Tag

, , ,

Osservo su Facebook e volentieri pubblico:

Se non riuscite a leggere, qui c’è la trascrizione (il grassetto è, ovviamente, mio):

-Tutte le sedi-
Caro amico, cara amica
Alla luce delle percentuali ufficiali estrapolate alle ore 12 giorno corrente dal Viminale, ci preme rettificare le indicazioni di voto diffuse a mezzo stampa nei giorni precedenti da parte di tutti i nostri rappresentanti. Vista l’alta affluenza alle urne riguardante il referendum per l’abrogazione delle norme in calce temiamo una elevatissima percentuale di “SI” (che si attesterebbe ad oltre l’80% secondo sondaggi), mettendo l’attuale direttivo nazionale e il governo tutto in un’imbarazzante posizione con poche giustificazioni in tal senso. Vi pregherei, a titolo personale e a titolo di tutti gli esponenti di partito e di quelli alleati, di recarvi immediatamente alle urne a votare “NO” quanto meno per abbassare la percentuale dei voti a favore. Sicuro in un Vs piccolo sacrificio per dare un segno di solidarietà alla Ns coalizione Vi auguro una buona domenica.
In fede.

[XXXXXXXXXX XXXXXXXX] Direttivo Popolo delle Libertà
Roma

E così niente più sole e mare, eh? Ora bisogna andarci, eh?

Siete dei codardi.

P.S.: l’affluenza è alta, ma non è una buona ragione per desistere. Se non l’avete ancora fatto, alzatevi dalla sedia, prendete un documento, la tessera elettorale e andate a tracciare quelle dannate quattro croci (non sovrapponete le schede!). Fatelo come vi pare, ma fatelo.

Ci rivediamo tutti qui per festeggiare, casomai.

Annunci