Tag

,

 

Anche oggi giornata fantastica, se non fosse stato per uno spavento che mi sono preso la sera.

Ma andiamo con ordine: dopo la sveglia ad orari indecenti – dopo mezzogiorno – colazione, pranzo e partite a scacchi con Omar.
Siamo finiti 5 a 2… per me. E considerando che è uno che andato alle nazionali di scacchi, sono molto fiero di me stesso.
Per il resto, vista un’altra parte di Dublino, girato per la città, e mangiato da dei compagni di studio di Omar all’università.
Seratona, insomma.

Non fosse stato per il particolare di quel tizio che mi ha preso e ha iniziato ad urlarmi in faccia. Per carità, niente di pericoloso, ma è stato uno spavento. Aveva un alito che puzzava di pesce, di umido e fogna.
Fortuna che la sua presa non era forte.
Ad ogni modo, io ed Omar siamo corsi subito fino all’ostello.

Ad ogni modo, un grande secondo giorno.
Uno di questi giorni passeremo anche dalle scogliere.
Vi terrò aggiornati.

A presto!

Annunci