Tag

, ,

Vade retro!
Non leggete, vi dico.
Sono stato nominato da più di una parte per il Versatile Blogger Award, deliziosa catena di sant’antonio secondo la quale dovrei rivelare sette cose del mio passato, del mio presente e del mio futuro.
Vi immaginate?

Fatevi un favore e fermatevi qui.
Perdità di sanità prevista: 3d8. Senza tiri salvezza.
Io vi ho avvertito.

  1.  In ambito di presenze femminili schivo le bionde (ma ci sono eccezioni), apprezzo le castane, adoro le brune.
    Poi, quello che mi succede con le rosse, meglio non riportarlo.
    No, inutile insistere.Tranne rari casi, le asiatiche mi fanno quasi paura. Non mi piace il tipo nordico. Quello inglese, con il mento di fuori e le guanciotte, poi, mi provoca incubi diafasici; quest’estate in Irlanda ho dovuto dormire abbracciato ad una francese.

    Non disprezzo il tipo americano – caucasico. Ma lo trovo un po’ volgare.

    Mi piace molto il tipo mediterraneo ed indiano.
    Adoro il tipo arabo-egiziano.
    Non per niente il mio voto per donna più bella di tutti i tempi va a Nefertiti.

    Quest'articolo è stato scelto per la preservazione nella Valle dei Re.

  2. Ho uno strano legame con Leopardi.
    L’ho portato all’esame delle elementari.
    All’esame di Terza Media.
    Mi è stato chiesto alla Maturità.
    Mi ha fatto prendere il voto massimo all’esame di Letteratura II.La sua visione del mondo ha influenzato la mia su più di un livello, e mi ha aiutato spesso pensare che una persona come lui, rifiutata dalla vita su tutti i livelli, abbia potuto mantenere una tale fiducia nell’umanità, immaginare l’estremo scatto d’orgoglio e fierezza titanica ne La Ginestra.Non dovrebbero insegnarlo a scuola, dovrebbero urlare i suoi versi in cima ai tetti nelle bidonville, tra i proiettili delle guerre civili, nelle trincee e negli ospedali.

    Fino a che il sole risplenderà sulle sciagure umane.

  3. Parlando ancora di donne (argomento che mai mi stanca), il mio personaggio femminile preferito in un videogioco è Aya Brea di Parasite Eve.

    […] schivo le bionde, ma ci sono delle eccezioni.

    Eccezione.

  4. Se la batte con altri, ma al momento (oddio, per gli ultimi dieci anni è sempre stato così) il mio pezzo di musica classica preferito è una parte del Valzer dei Fiori – per intenderci, quello che nel video qui sotto va da 4:08 a 4:41.
    Ho i brividi.

    Cliccate sull'immagine, da bravi.

  5. Sono totalmente incapace di dire di no al gelato al cioccolato.
    Specie se fondente.
    Ma vi sfido a dimostrare il contrario.
    Non potrete mai resistere ad una simile sfida.

    Avanti.

  6. Sono aggravato da un personalissimo demonietto.
    Piccolo esempio del suo maligno operato.Vado all’Università, senza ombrello – scendo dal treno, piove.
    Piove, cioè, fino alla facoltà.
    Poi, smette.
    Smette, cioè, fino a quando non esco per andare a pranzo.
    Poi ricomincia.
    Ricomincia, cioè, fino a quando non entro in mensa.
    Poi, smette.
    Smette, cioè, fino a quando non esco dalla mensa.

    Continuate voi, inserendo altre tre o quattro commissioni da fare nel pomeriggio, due cambi di facoltà e il ritorno alla stazione.

    Curiosamente, questo è anche il simbolo che ho sulla natica destra.

  7. Sono troppo pigro, o troppo stupido, per scrivere un settimo punto.E il meme… beh, questo meme lo giro a tutti i blogger che capiteranno su questa pagina.

    Muahah! Behold my evilness!

Annunci